cosplay21Homexmas 2021

I contest dedicati al Cosplay e al Karaoke

Non sarebbe Xmas Comics & Games senza i contest e le competizioni dedicate al cosplay e al karaoke organizzate in collaborazione con la Cospa Family.


KARACOSPLAY

Sabato 11 alle 14 si svolge il Karacosplay, il contest di karaoke in costume, dove una giuria di qualità valuterà i partecipanti per le loro doti vocali e per l’interpretazione del personaggio che dovrà essere attinente alla canzone scelta. Inoltre, ad aprire la competizione, ci saranno le esibizioni delle giurate Carola e Laura Cotza cTThe canteranno le sigle più amate dei cartoni animati e dei film Disney.

Domenica 12 alle ore 13 il palco di Xmas Comics & Games ospita le eliminatorie del classico karaoke contest, dove sarà il pubblico con l’ormai immancabile “applausometro” a decretare i vincitori. La finale del karaoke si svolgerà come di consueto nel tardo pomeriggio, al termine del cosplay contest, subito prima delle premiazioni.

COSPLAY CONTEST NATALIZIO

Domenica 12, a partire dalle ore 14, uno degli appuntamenti più amati ed attesi della manifestazione: il Cosplay Contest Natalizio. L’evento richiama gli appassionati di Cosplay che potranno assistere all’avvincete competizione dove una giuria  premierà i migliori tra i partecipanti valutando i costumi, gli accessori e l’esibizione.

La giuria del cosplay contest e del karacosplay

Quest’anno la giuria sarà tutta al femminile. Sarà infatti composta da Flavia “Haikucosplay” e Martina Mottola, rappresentanti italiane in carica per la prossima edizione del WCS – World Cosplay Summit, e da Cristina Cervellera per quanto riguarda il cosplay contest, e da Carola e Laura Cotza per il karakosplay.

Flavia de Benedetta, in arte “Haikucosplay”, agronomo e ricercatrice nell’ambito della sostenibilità ambientale, porta avanti in parallelo la sua passione per il cosplay. Ha iniziato nel 2008 grazie anche all’aiuto della nonna, sarta e ricamatrice di un tempo, dalla quale ha ereditato la manualità e pazienza necessarie nell’arte sartoriale. Nel 2012 ha iniziato a partecipare alle prime gare dove, ponendosi obiettivi sempre più ambiziosi, è riuscita a ottenere molti risultati soddisfacenti. Nel 2016 è stata rappresentante italiana agli Eurocosplay – MCM London, ha vinto il primo premio nella gara internazionale “Japan Touch Cosplay 2018” in Francia, ha rappresentato l’Italia a MAGIC Monaco 2019 ed è attualmente rappresentante italiana al prossimo World Cosplay Summit  in Giappone in coppia con Martina Mottola. Il nome d’arte deriva dal termine “haiku”, una delle più semplici e sincere forme di poesia giapponese.

Martina Mottola è una cosplayer dal 2009, appassionata di videogames, manga e serie tv. Partecipa alle prime gare nel 2014 e nel corso del tempo migliora le sue abilità nel cucito e nel crafting di armi e accessori, riuscendo a vincere diversi premi sia in Campania che nel resto di Italia, tra cui 2 selezioni per il world cosplay summit 2018 e 2020.

Cristina Cervellera alias Harley Costumes ha intrapreso la sua carriera di cosplayer nel 2004: questo hobby è nato dalla frequentazione delle fiere del Fumetto che si tenevano per tutta Italia. In seguito, tale hobby si è sviluppato sino a diventare un vero e proprio lavoro; dopo aver cominciato con costumi semplici ispirati a manga, anime e videogames, si è specializzata in costumi sempre più spettacolari e tratti prevalentemente da film, musical e periodi storici, creando abiti non solo per l’ambiente cosplay ma anche per figuranti in rievocazioni storiche, cantanti di gruppi a tema cartoon e così via. Cristina adora tutto quello che vi è dietro la nascita e lo sviluppo di un costume: si parte dallo studio del costume stesso, analizzando la più vasta gamma di immagini reperibili per comprenderne ogni dettaglio, e si passa poi ad un altro punto fondamentale, ovvero la scelta del tessuto e delle passamaneria, per poi terminare con lo sviluppo del modello e sue decorazioni. Cristina ha partecipato a numerose manifestazioni cosplay nelle fiere del fumetto italiane, e nel 2011 ha preso parte alle riprese nel video per il nuovo album dei Therion in stile Steampunk.

 

 

 

Carola, classe 2002, la sua passione per il canto nasce sin da piccola, quando cantava nella sua camera di nascosto dai genitori. Dopo aver accantonato il suo sogno per praticare lo sport della pallavolo a livello agonistico, nel 2018 decide di iscriversi a una scuola di canto, lo IEM musica di Asti, con l’insegnante Stefano Corona. Dopo un anno e mezzo e qualche esperienza di palco in alcuni locali della sua città, viene notata dal produttore Danilo Amerio che decide di puntare su di lei per la costruzione di un repertorio di inediti. Carola così prosegue i suoi studi di canto a Milano con la coach Lalla Francia.
In attesa di completare il suo primo album, scritto da Alfia Bevilacqua e dallo stesso Amerio, continua le esibizioni dal vivo tra cui quella al recente “Festival contro” di Castagnole delle Lanze.

 

 

 

 

 

Laura Cotza è una cantante e attrice teatrale di Torino, di origine sarda. Si definisce una cantante, un’artista, una mamma, fiera di essere donna. La sua passione per il canto è iniziata già alla scuola materna con le sigle dei cartoni animati e poi si è appassionata ai cantautori italiani e ai grandi artisti stranieri. Nel 2003 entra a far parte di una compagnia artistica/teatrale di Torino, allora agli inizi, ma ora affermata e riconosciuta. Inizia con loro lo studio approfondito del canto e della recitazione esibendosi, negli anni, in numerosi musical, spettacoli teatrali e canori e in concerti. Per circa 15 anni ha insegnato canto in corsi per adulti, bambini, in corsi di musical e insegnato uso della voce nei corsi teatrali. La sua passione per le sigle dei cartoni animati l’ha portata a realizzare un concerto di sigle in cui si esibisce da più di 10 anni in festival estivi e a teatro. Ma è alla fine del 2018 che ha consolidato questa passione, questo sogno, creando il suo concerto/spettacolo “Il magico mondo di Laura” dove, con il suo compagno artistico Alessandro Falco, cantano le sigle dei cartoni animati, dagli anni ’70 a quelle odierne, e anche canzoni Disney, il tutto arricchito dai numerosi cambi abito, con i cosplay di alcuni dei personaggi più amati. Con questo concerto/spettacolo si è esibita in diverse location, in Piemonte, Liguria e Sardegna. In parallelo sta avendo anche un grande riscontro come unica attrice e cantante nel nuovo spettacolo teatrale/canoro “Non ho paura di essere Donna” con la regia di Alessandro Falco.

 

SPETTACOLO A TEMA  “HARRY POTTER E IL CALIE DI FUOCO”

Torna sul palco del Xmas Comics & Games la ballerina e coreografa Eleonora Burzio. Quest’anno incanterà il pubblico con il suo spettacolo a tema “Harry Potter e il Calice di Fuoco” il sabato pomeriggio, durante la pausa giuria del karacosplay contest, e domenica prima della gara cosplay.

Eleonora Burzio è una ballerina professionista di danza classica, neoclassica e carattere. Appassionata anche di cosplay, cerca di fondere danza e cosplay in un unica interpretazione, creando coreografie e costumi. Ha studiato danza classica e carattere presso le più famose accademie di danza nel mondo, tra cui, La Scala di Milano, Royal Ballet School di Londra, Bolshoi Academy di Mosca e Vaganova Academy di San Pietroburgo, dove ha preso parte a numerosi spettacoli. Ha poi mosso i suoi primi passi come coreografa creando diverse interpretazioni ballate da lei stessa, partecipando con queste coreografie a film e video musicali (“Bleed for me” per il film “Cybernetic Genesys-La guerra tra i due mondi” nei cinema nel 2022). Tra le sue numerose interpretazioni ballate si ricordano la canzone di “Beren e Luthièn Tinuviel”dall’omonimo libro di Tolkien, Xiao Mei, Esmeralda , Sauron, Mulan (Film e cartone), Tauriel , Elwing , La regina delle fate Titania e Fleur Delacour (Studente di Beauxbatons),Studentessa di Durmstrang e Hogwarts. Eleonora ha danzato come ospite nelle più importanti fiere italiane, tra cui Torino Comics e Xmas Comics, San Marino Comics, Sentieri Tolkeniani, Lucca Comics, Alecomics, Bologna Comix per citarne solo alcuni, senza dimenticare le sue interpretazioni cosplay, nelle quali ha impersonato varie figure femminili come Dark Galadriel, Arwen, Mulan, personaggi Steampunk, Xiao Mei, Fleur Delacour e molti altri. Per il 100mo anniversario della corpo Musicale di Villar Perosa nel teatro “Una finestra sulle Valli” tema concerto spettacolo “Buoni vs Cattivi” partecipa come cosplayer interpretando i personaggi di Crudelia Demon (apertura) e Christine Daaè dal “Fantasma dell’opera”.

 

I contest sono gestiti dagli amici di Cospa Family. La partecipazione è a numero chiuso, per le iscrizioni, da effettuarsi solo online, visita il sito cosplaycompetition. Le iscrizioni online sono aperte fino alle ore 22 di giovedì 9 dicembre.

Per il Cosplay Contest è possibile anche iscriversi direttamente in fiera sabato, dalle 11 alle 13, e domenica, dalle 10.30  alle 13. Come sempre, è fortemente consigliata l’iscrizione online, con la possibilità di consegnare in fiera le basi musicali delle esibizioni.